SIAE, feste e capodanno: come muoversi?

Una persona da me conosciuta, mi ha chiesto informazioni che penso possano essere utili utili a tante persone. Occupandosi dell’evento riguardo il Capodanno Palazzo dei Congressi a Roma, mi ha chiesto delucidazioni riguardo la SIAE e le feste (sia di capodanno che comunque di carattere musicale).

In realtà su questo tema vi è molta confusione e si passa facilmente dall’irregolarità più totale alla paranoia assoluta. Naturalmente non c’è da farsi prendere dal panico: gli uffici SIAE sono dislocati in tutto il territorio italiano ed è possibile chiedere in loco le informazioni utili per evitare qualunque tipo di infrazione. Vediamo un attimo di fare un po’ di chiarezza a riguardo.

Feste musicali varie: come vanno interpretare le direttive SIAE?

Se si tratta di feste private come matrimoni, battesimi, cresime, compleanni, feste di laurea e simili, tenutesi in location diverse dalla propria abitazione ma comunque di carattere privata o con invito, stiamo parlando di feste private. In questo caso è possibile è possibile ottenere il Permesso per Eventi Gratuiti, direttamente contattando il sito SIAE.

Il discorso è però diverso se si tratta di concerti, festival musicali e spettacoli di danza che devono essere precedentemente autorizzati sia da SIAE che eventualmente dalle autorità comunali. Dunque, il processo diventa leggermente più complicato e richiede un filo di attenzione in più per essere trattato: non è più possibile, per esempio, gestire la situazione online ma bisogna rivolgersi agli organi di competenza.

Come si calcola il diritto d’autore?

Il diritto d’autore è calcolato sulla base di parametri che tengono conto di diversi fattori come: il numero di partecipanti, l’eventuale costo del biglietto, la location scelta per l’evento, dell’affluenza, del luogo di svolgimento della manifestazione. In tal senso dunque, sembra piuttosto difficile poter pensare di quantificare a priori e, la scelta migliore che si può fare, consiste nel rivolgersi all’ufficio SIAE di zona per avere tutti i chiarimenti del caso.


Furto di identità su internet, come difendersi

 

 

 

Il furto di identità in rete è un problema molto più serio di quanto si possa pensare: sono centinaia se non migliaia le persone che ogni giorno vedono “clonata” la propria figura sul web.

In un momento storico in cui la privacy e la sicurezza sembrano essere in perenne pericolo, proteggere la propria figura in rete è assolutamente necessario.

Furto di identità: come mai è così comune?

Imprese e web agency che si occupano generalmente di web marketing in Italia, si stanno concentrando anche sulla formazione dei propri clienti per quanto riguarda la preservazione della propria identità.

Ma perché tutto questo affanno per impossessarsi di un profilo o poco più? In realtà, la nostra “presenza” su internet ha un forte valore. Non si tratta di classiche forme di truffe informatiche come phishing o simili: i nostri dati hanno un valore notevole sia per cybercriminali sia per normalissime aziende.

Ottenere questi dati, estrapolandoli da profili social o in qualunque altro modo, può rendere parecchio denaro ai malintenzionati. E ciò avviene quando si è fortunati: risulta facile comprendere come il furto di password sensibili come quelle di carte di credito può creare problemi ben più concreti.

I consigli per evitare problemi di questo tipo

Secondo quanto affermato da iSEOm, ditta che si occupa di Internet Marketing di indicizzare sito Google e del posizionamento siti a Roma, il fenomeno è in paurosa crescita. La prudenza per l’utenza non è mai troppa e, per evitare spiacevoli inconvenienti è consigliato:

  • diffidare dai siti che non possiedono un adeguato protocollo di sicurezza (HTTPS) soprattutto se essi richiedono l’inserimento di dati personali
  • diffidare da mail sospette con richieste strane, o con promesse strampalate
  • avere la particolare accortezza di NON usare sempre le stesse password su tutti i servizi online che utilizzate (anzi, sarebbe buona abitudine cambiarle di volta in volta)
  • fare sempre attenzione, quando si logga presso un servizio, che l’indirizzo del sito corrisponda realmente (nella sua interezza) a quello desiderato e non si tratti di una semplice “copia” creata come fosse una trappola
  • quando si scarica un programma, farlo sempre da siti attendibili
  • utilizzare un buon antivirus ed eventualmente un software per contrastare adware e simili

Utilizzando questi semplici accortezze si eliminano la gran parte di rischi per quanto riguarda il furto di identità. Naturalmente non si è mai completamente al sicuro: chi opera in questo settore della criminalità utilizza sempre nuovi metodi e software per poter sottrarre informazioni agli ignari internauti. Essere prudenti però, è il primo passo per cercare di mantenere al sicuro i propri dati.


Come ottenere il risarcimento danni sinistro stradale

sinistroMotorini spericolati, minicar scatenate guidate da adolescenti alle prime armi, buche, dossi, strade dissestate e semafori non perfettamente funzionanti sono solo alcune delle cause che provocano ogni giorno tantissimi incidenti sulle nostre strade, senza considerare che il numero delle auto e dei mezzi di trasporto che circolano è in continuo aumento, così come chi guida in stato di ebrezza o comunque non in perfette condizioni, distraendosi per mangiare un panino, accendere una sigaretta o parlare al telefono dimenticando di utilizzare gli auricolari.

Per questo esistono le assicurazioni, le cosiddette rca che ci assicurano un risarcimento danni sinistro stradale, mettendo a nostra disposizione un perito infortunistica stradale a seguito di un incidente automobilistico e che ci promettono un risarcimento danni da sinistro stradale nel caso di incidente automobilistico e infortunio stradale.

Di frequente, le assicurazioni auto tendono a non pagare, o a risarcire meno di quanto sia in diritto di richiedere l’assicurato nel momento in cui a seguito di un incidente stradale, di un infortunio fisico o di un incidente automobilistico, si veda costretto a chiedere un risarcimento danni alla propria assicurazione o nel caso in cui l’assicurazione della parte in torto non sia ben disposta ad accettare tutte le richieste di risarcimento danni inoltrata dalla parte lesa a seguito di un incidente stradale provocato da un proprio assicurato.

Il risarcimento danni per sinistro stradale è, quindi, nella maggior parte dei casi una pratica lunga, per niente automatica, che richiede una serie di documenti, di testimonianze, di carte per il calcolo risarcimento danni sinistro stradale anche nel caso in cui si coinvolga un pedone investito il risarcimento danni può durare mesi, o anche anni.

 

Esperti in richieste di risarcimento danni da sinistro stradale.

Una lettera di richiesta risarcimento danni da sinistro stradale è sempre necessaria per mettere nero su bianco quella che è l’entità dei danni a seguito di un incidente stradale, un incidente automobilistico o qualsiasi altro danno da sinistro stradale.

Importante in tal caso è compilare in maniera precisa tale lettera di risarcimento danni sinistro stradale in modo che non possa essere respinta dalla nostra assicurazione o dall’assicurazione della persona con cui abbiamo avuto la sfortuna di fare un incidente stradale.

Affidandoti al nostro Studio Legale Roma, un team di esperti avvocati a tua completa disposizione, anche per consultazioni preventive on line gratis, potrai avere la certezza di presentare una richiesta di risarcimento danni per sinistro stradale efficace, precisa.

Il nostro studio legale Roma metterà a tuo servizio un consulente di infortunistica stradale e un perito infortunistica stradale, personale esperto nella compilazione di pratiche, nella rilevazione dei danni a seguito di un infortunio stradale e nel calcolo del risarcimento danni, oltre che nella gestione del rapporto con l’agenzia di infortunistica stradale inoltrando una congrua richiesta risarcimento danni sinistro stradale all’assicurazione con relativa lettera risarcimento danni sinistro stradale per risarcimento dei danni fisici da incidente stradale e anche nel caso più grave e delicato in cui sia necessario inoltrare una richiesta risarcimento danni per sinistro stradale mortale o in quelli meno gravi, come, ad esempio, la richiesta di risarcimento danno morale per sinistro stradale.


Consulenza Legale Gratuita

Come trovare una consulenza legale gratuita qualificata in rete.

consulenza

Internet, si sa, è un grande calderone di informazioni in cui spesso quantità e varietà non vanno di pari passo con onestà e verità. Soprattutto quando si parla di prestazioni professionali e della possibilità di “accalappiare” nuovi clienti promettendo e dispensando pareri legali o una consulenza legale gratuita, è difficile distinguere quali siti siano affidabili e quali, invece, siano solo in cerca di visitatori, di nuovi inserzionisti e di popolarità, spesso non meritata.

Di siti-sciacalli internet è pieno, ed non è sempre semplice trovare una consulenza legale gratuita professionalmente adeguata e soprattutto disinteressata. Non per forza chi offre consulenza legale gratuita competente deve essere una onlus o un ente che opera senza fini di lucro. Esistono, infatti, alcuni studi legali con sede a Roma o in tante altre città d’Italia che operano nel proprio interesse creando attorno al proprio valido sito o portale on line un numero di utenti che impara con il tempo a fidarsi della loro consulenza legale, anche se gratuita.

La ragione principale è che nel caso di uno studio legale che tramite il proprio sito mette a disposizione del popolo di internet una proprio consulenza legale gratuita lo fa perché opera secondole migliori logiche di marketing, e non per ragioni etiche, ma semplicemente professionali.

Lo studio legale Roma, infatti, composto da uno staff di professionisti che eccellono non solo nel campo della giurisprudenza, ma anche nel marketing e nell’imprenditoria, hanno compreso quanto fosse importante affidarsi, a loro volta, ad un agenzia di marketing di livello, leader in campo internazionale nella realizzazione di siti facilmente utilizzabili dagli utenti, che ispirino fiducia ai visitatori in cerca di una consulenza legale gratuita, che possono trovare in maniera semplice e intuitiva, il modo per risolvere questioni di ogni genere, legate a qualsiasi ambito e problematica che possa venirsi a creare nel normale svolgimento nella vita di tutti i giorni.

Offrire una consulenza legale gratuita affidabile oggi, in modo facile e diretto, parlare a tu per tu con il pubblico di internet guadagnando la sua fiducia e magari facendogli risparmiare la spesa o il disturbo di dover andare di persona da un avvocato Roma o in uno dei migliori studi legali di Roma, magari consigliato da un amico, in cui però la prima cosa che ti chiedono non è qual è il tuo problema, ma qual è il tuo conto in banca, è fondamentale, soprattutto al giorno d’oggi, in cui non è così facile trovare i soldi necessari per affrontare cause di qualsiasi tipo, penali, civili o amministrative, per difendere i propri diritti e avere un’assistenza legale davvero qualificata.