Navigation




Ricorso per separazione consensuale con affido esclusivo dei figli e assegno di mantenimento a favore della moglie

 

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA
Ricorso per separazione consensuale dei coniugi

La sig.ra ……., nata a …… il …….., residente in ……….., ed il sig. ………… , nato a …………… , il …………….. ai fini del presente atto elettivamente domiciliati in ………, presso lo studio dell’ Avv. ………… che li rappresenta e difende giusta delega in calce al presente atto,

PREMESSO

  1. che i ricorrenti hanno contratto matrimonio concordatario / civile, in …….. in data ………., in regime di ………………. dei beni;
  2. che dalla loro unione sono nati …….., il ………….. e ……. il ………. , entrambi minorenni;
  3. che la convivenza fra i coniugi ha, da lungo tempo, iniziato a deteriorarsi, a causa di frequenti dissapori dovuti a divergenze di carattere, di temperamento, nonché di abitudini di vita;
  4. che, nonostante i numerosi tentativi di ripristinare una serena relazione affettiva, i rapporti si sono deteriorati così da non rendere in alcun modo possibile la prosecuzione dell’unione coniugale, per cui i comparenti sono concordemente addivenuti alla decisione di separarsi consensualmente, per intollerabilità della convivenza;
  5. tutto ciò premesso, i ricorrenti

CHIEDONO

Che il Tribunale di ……….., fissata l’udienza di comparizione dei coniugi ed esperiti gli incombenti di rito, pronunci, con sentenza, la loro separazione personale alle seguenti

CONDIZIONI

 

  1. I coniugi vivranno separati con l’obbligo del reciproco rispetto.
  2. I coniugi essendo entrambi economicamente autosufficienti, provvederanno ognuno al proprio mantenimento.
  3. La casa coniugale sita in …….., Via …………, in comproprietà tra i coniugi, viene assegnata alla moglie Sig.ra ………….., in quanto affidataria dei figli.
  4. I figli ……………… e ………… sono affidati alla madre.

Il padre potrà vederli e tenerli con sé un fine settimana si e uno no, dall’uscita da scuola del sabato alla domenica sera alle 19:00; una settimana a Natale e una a Pasqua; il tutto salvo diversi accordi tra i coniugi.

  1. Il marito Sig ………….. corrisponderà alla moglie, a titolo di contributo per il mantenimento dei figli, la somma mensile di Euro …….,00, rivalutabile annualmente secondo gli indici ISTAT, entro il giorno 15 di ogni mese, a mezzo bonifico bancario su un conto corrente n ……. La somma è comprensiva anche della quota spettante al marito per le spese scolastiche, di istruzione, sanitarie, dentistiche e sportive-ricreative o di altra natura dei figli, siano esse ordinarie o straordinarie, dei figli.
  2. Il Sig. ………… corrisponderà alla moglie, a titolo di assegno di mantenimento per la stessa, la somma di euro ………. mensili.
  3. I coniugi si danno reciprocamente il consenso al rilascio e al rinnovo del passaporto, con l’iscrizione dei figli sul passaporto di entrambi.
  4. con la sottoscrizione del presente atto le parti dichiarano di non avere più nulla a pretendere l’uno dall’altra con riferimento ai beni acquisiti in comune, in costanza di matrimonio e di avere regolato precedentemente ogni eventuale altro rapporto di natura patrimoniale.

Ai sensi della legge 488/1999 e successive modifiche, si precisa che il presente procedimento, in materia di diritto di famiglia, è esente dal versamento del contributo unificato.

Si allegano al presente atto:

  1. Estratto dell’atto di matrimonio;
  2. Certificato di residenza e stato di famiglia del marito e della moglie
  3. Atto di nascita del figlio ………..
  4. Atto di nascita del figlio ……..
  5. Ultime due dichiarazioni dei redditi sig. ………….
  6. Ultime due dichiarazioni dei redditi sig. ……….

Data ………….

Avv. ……….